Interculturalità

EN

Socrate Consulting

logo

"Ogni volta che impariamo qualcosa di nuovo, noi stessi diventiamo qualcosa di nuovo"

Leo Buscaglia

Interculturalità

Non insisteremo mai abbastanza sull’onnipresenza dell’aspetto ”interculturale” nel mondo odierno: le persone si spostano, espatriano per lavoro e si confrontano spesso con altre culture, dal vivo o nell’ambito di team virtuali. D’altronde, ognuno è “composto” da vari “elementi culturali”, cosi che la dimensione interculturale appare non appena uno interagisce con un’altra persona. Perché la cultura, oltre che nazionale, è anche locale, aziendale, professionale, di team…familiare.  E spesso l’individuo è inconsapevole di gran parte di queste dimensioni. Non gestita o mal gestita la cultura può portare a malintesi, tensioni e conflitti. Presa in considerazione in modo costruttivo la diversità culturale può apportare un “mondo” di benefici e risultati che vanno oltre le aspettative.

 

Metodo

Il coaching interculturale parte da un questionario che rivela alla persona il suo “profilo culturale”, indagando in 17 dimensioni divise in 7 categorie. Questo questionario, detto “Modello degli Orientamenti Culturali” (o COF in inglese), è stato sviluppato da Philippe Rosinski, pioniere del coaching interculturale e nostro partner.

 

Incontri culturali:

Sulla base dei risultati ottenuti, il coaching interculturale lavora (sempre con domande e feedback) su delle situazioni concrete e i dati specifici della persona, del team o dell’azienda coinvolte. Ci possono essere incontri di:

  • Coaching individuale
  • Team coaching
  • Audit culturale d’azienda o di un gruppo

 

Benefici:

Il beneficio principale è lo sfruttamento delle differenze e specificità presenti, grazie ad una “sintesi creativa”, frutto dei reciproci vantaggi (e quindi diversa da un semplice compromesso, in cui ognuno rinuncia a qualcosa).

Importante e fondamentale quindi:

  • la conoscenza del proprio profilo culturale
  • la scoperta di orientamenti diversi dai propri e i relativi vantaggi
  • l’acquisizione di un linguaggio comune, preciso e non giudicante, per parlare delle differenze comportamentali
  • l’allenamento ad un approccio verso l’altro che sia realistico e privo di giudizio
  • lo sviluppo personale sostenibile: il nuovo approccio e la nuova visione delle differenze riguardano tutte le “aree della vita” della persona

 

 

 

Socrate Consulting

Sede Legale

Chemin du Fond Corron, 29

B- 1380 Lasne

Belgique



Sede operativa

via Cappelletta della Giustiniana, 95/a

00123 Roma

Italy


Tel.:+39 333 920 61 48